Sant'Antonio - Apostolato di preghiera per l'infanzia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Padri, santi, dottori della Chiesa - scritti- > Santi, dottori della Chiesa
 
 
 


Frate Antonio da Padova

DOVE E' CARITA' E' AMORE


"La carità è l'anima della fede, la rende viva;
senza l'amore, la fede muore"


La veste dell'anima è la fede, che è una veste d'oro se è illuminata dalla luce della carità. Nella veste della fede che opera per mezzo della carità ci devono essere tutti i quattro elementi di cui è formato il mondo intero: il fuoco della carità, l'aria della contemplazione, l'acqua della compunzione e la terra dell'umiltà.

Come il timone tiene la barca nella giusta direzione e le impedisce di deviare, e in esso è riposta la maggiore capacità di condurre in porto la barca, così l'amore fraterno guida la comunità dei fedeli affinché non devii, e la conduce al porto della sicurezza: perché dov'è carità e amore, lì c'è anche la comunità dei santi.



Al giusto non viene imposta la legge, perché è proprio lui legge a se stesso. Ha infatti la carità, vive sottomesso alla ragione e quindi va dove vuole e fa ciò che vuole.

Dall'inizio alla fine della sua vita, l'uomo è sempre in movimento e mai riposa finché non arriva al suo "luogo", cioè a Dio. Dice infatti Agostino: "Inquieto è il nostro cuore, o Signore, finché non riposa in te". E il salmo aggiunge: "Nella pace è il suo luogo" (Sal 75,3). Il "luogo" dell'uomo è Dio: non ci sarà mai pace se non in lui, e quindi a lui si deve tornare.


In cielo c'erano tutti i beni, e in grande abbondanza: mancava solo la povertà. Invece sulla terra questa "merce" c'era in grande abbondanza, ma l'uomo ignorava il suo valore. Allora venne il Figlio di Dio a cercarla, per renderla preziosa con il suo apprezzamento... Gli uccelli hanno il loro nido, le volpi hanno la loro tana, ma il Figlio dell'uomo non ha un luogo dove posare il capo... Ebbe solo la croce, sulla quale, chinato il capo, spirò (cf. Gv 19,30).

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu