Corona Angelica - Apostolato di preghiera per l'infanzia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Arcangeli Angeli
 
 
 
 
 
 
 
 



CORONA ANGELICA DI  SAN MICHELE ARCANGELO


USO DELLA CORONA BENEDETTA

Per lucrare le indulgenze, bisogna usare una Corona speciale, che consiste in 9 Pater noster con tre Ave Maria dopo ciascun Pater noster, ed altri 4 Pater noster in fine. Tale Corona deve essere benedetta da quei sacerdoti che hanno dalla Sede la facoltà di benedire le corone, le medaglie, ecc.


METODO PER RECITARE LA CORONA ANGELICA

V.  O Dio, vieni in mio aiuto.
R.  O Signore, affrettati a soccorrermi.
Gloria al Padre...

1a  SALUTAZIONE


Ad intercessione di S. Michele e del celeste Coro dei Serafini, ci renda il Signore degni della fiamma di perfetta carità. Così sia. Un Pater e tre Ave al 1° Coro Angelico.


2a SALUTAZIONE


Ad intercessione di S. Michele e del Coro celeste dei Cherubini, voglia il Signore darci grazia di abbandonare la vita del peccato e correre in quella della cristiana perfezione. Così sia. Un Pater e tre Ave al 2° Coro Angelico.


3a SALUTAZIONE


Ad intercessione di S. Michele e del sacro Coro dei Troni, infonda il Signore nei nostri cuori lo spirito di vera e sincera umiltà. Così sia. Un Pater e tre Ave al 3° Coro Angelico.


4a  SALUTAZIONE


Ad intercessione di S. Michele e del Coro celeste delle Dominazioni, ci dia grazia il Signore di dominare i nostri sensi e correggere le depravate passioni. Così sia. Un Pater e tre Ave al 4° Coro Angelico.

5a SALUTAZIONE


Ad intercessione di S. Michele e del Coro celeste delle Potestà, il Signore si degni proteggere le anime nostre dalle insidie e tentazioni del demonio. Così sia. Un Pater e tre Ave al 5° Coro Angelico.


6a SALUTAZIONE


Ad intercessione di S. Michele e del Coro celeste delle ammirabili Virtù, non permetta il Signore che cadiamo nelle tentazioni, ma ci liberi dal male. Così sia. Un Pater e tre Ave al 6° Coro Angelico.


7a  SALUTAZIONE


Ad intercessione di S. Michele e del Coro dei Principati, riempia Dio le anime nostre dello Spirito di vera e sincera obbedienza. Così sia. Un Pater e tre Ave al 7° Coro Angelico.


8a  SALUTAZIONE


Ad intercessione di S. Michele e del Coro Celeste degli Arcangeli, ci conceda il Signore il dono della perseveranza nel­la Fede e nelle opere buone, per poter giungere all'acquisto della gloria del Paradiso. Così sia. Un Pater e tre Ave all'8° Coro Angelico.


9°  SALUTAZIONE


Ad intercessione di S. Michele e del Coro Celeste di tutti gli Angeli, si degni il Signore concederci di essere custoditi da essi nella presente vita mortale e poi condotti alla gloria sempiterna dei Cieli. Così sia. Un Pater e tre Ave al 9° Coro Angelico.


Si recitino infine quattro Pater: il 1° a San Michele; il 2° a San Gabriele; il 3° a San Raffaele; il 4° all'Angelo Custode.


ORAZIONE


Gloriosissimo Principe Michele, capo degli Eserciti Celesti, depositario delle anime, debellatore degli spiriti ribelli, domestico della reggia di Dio, dopo Gesù Cristo, condottiero nostro ammirabile, di sovrumana eccellenza e virtù, degnatevi liberare tutti noi, che a voi con fiducia ricorriamo, da ogni male, e fate, per la vostra valida protezione, che ogni giorno serviamo fedelmente il nostro Dio.


V   Pregate per noi, o beatissimo nostro San Michele, Principe nella Chiesa di Gesù

PREGHIERA DEL CAMMINO DELL'APOSTOLATO

O Signore che per Amore avete voluto farvi bambino e verso i bambini avete effuso la vostra tenerezza con quelle parole" Lasciate che i bambini vengano a me" Fate che io mi comporti e cammini sempre in modo da non dare cattivo esempio ai piccoli che credono in voi, per non incorrere in quelle terribili pene che avete sentenziato contro chi li scandalizza. Concedetemi la Grazia di diventare come uno di questi piccoli, perchè possa anch'io secondo le vostre promesse, entrare nel Regno dei cieli.


Tre Pater

Imprimatur
In Curia Arch. Mèdiolani die 25 sept. 1908
Can. Joan Rossi Vic. Glis.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu