Assunzione - Apostolato di preghiera per l'infanzia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Preghiera infanzia Anno Liturgico A
 
 
 
 
 
 
 
 

15 Agosto 2019
ASSUNZIONE BEATA VERGINE MARIA
Solennità, col lit. bianco


In quel tempo, mentre Gesù parlava alle folle, una donna dalla folla alzò la voce e gli disse: "Beato il grembo che ti ha portato e il seno che ti ha allattato!". Ma egli disse: "Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano!".

Vangelo del giorno  Lc 11, 27-28






CORONCINA DELLE DODICI STELLE
O Dio vieni a salvarmi
Signore vieni presto in mio aiuto, Gloria.


In quel tempo Gesù disse:
«Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così è piaciuto a te. Mt 11,25-27


12 Pater
3 Gloria


PREGHIERA DELL'APOSTOLATO


O Signore che per Amore avete voluto farvi bambino e verso i bambini avete effuso la vostra tenerezza con quelle parole" Lasciate che i bambini vengano a me" Fate che io mi comporti e cammini sempre in modo da non dare cattivo esempio ai piccoli che credono in voi, per non incorrere in quelle terribili pene che avete sentenziato contro chi li scandalizza. Concedetemi la Grazia di diventare come uno di questi piccoli, perchè possa anch'io secondo le vostre promesse, entrare nel Regno dei cieli.

Imprimatur
In Curia Arch. Mèdiolani die 25 sept. 1908
Can. Joan Rossi Vic. Glis.


Preghiera iniziale

O Divino Gesù, che l'amore per me ha ridotto alla piccolezza dell'infanzia, alla povertà ed all'umiliazione della mangiatoia, io Ti adoro nel presepe, dove Ti vedo nella povertà, ma ricco di grande amore. O mio Gesù, desidero ardentemente offrirti, come i Magi, l'oro di un'ardente carità, l'incenso di una fervorosa preghiera, unita alla mortificazione delle mie passioni e dei miei sensi!
O Gesù,santifica il mio cuore, come già santificasti quello dei pastori; che io sia, come loro, vigilante su me stesso, docile alla tua voce, pronto a rispondere alle sollecitazioni della tua grazia. Togli dalla mia anima ogni sentimento di orgoglio e di egoismo, ogni desiderio di ricchezza e di stima delle creature e fammi partecipare alla tua divina infanzia, riempiendomi di mitezza e di umiltà. Amen

O Gesù, mi unisco di cuore ai devoti pastori che Ti adorarono bambino
nella culla e agli Angeli che Ti glorificano in Cielo.

Coroncina di Gesù Bambino


Il Verbo si è fatto carne. Padre Nostro…
Il Verbo si è fatto carne. Padre Nostro…
Il Verbo si è fatto carne. E abitò fra noi. Padre Nostro…

12 Ave Maria
Gloria al Padre…


Signore Gesù, concepito di Spirito Santo, Tu hai voluto nascere dalla Santissima Vergine Maria, essere circonciso, manifestato ai gentili e presentato al tempio, essere portato in Egitto e qui trascorrere una parte della tua infanzia; di là, ritornare a Nazaret ed apparire in Gerusalemme come un prodigio di sapienza tra i dottori. Noi contempliamo i primi 12 anni della tua vita terrena e Ti chiediamo di concederci la grazia di onorare i misteri della tua infanzia con tanta devozione da divenire umili di cuore e di spirito e conformi a Te in tutto, o Gesù, Tu che vivi e regni con Dio Padre, nell'unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Così sia


Preghiera particolare


Ricordati, o Gesù, che apparso come di quella promessa che facesti alla tua piccola discepola, la Venerabile Margherita del Santissimo Sacramento, quando le rivolgesti le soavi parole che infondono un balsamo di celeste consolazione nell'animo affranto: «Fa' ricorso al mio Cuore, e ogni volta che vorrai ottenere una grazia, chiedila per i meriti della mia santa Infanzia, ed io non te la rifiuterò». Piena di fiducia nella tua promessa, eccomi ai tuoi piedi, o Gesù a esporti le mie necessità. Aiutami a condurre una vita santa, affinché possa giungere un giorno alla Patria celeste; e per i meriti della tua santa infanzia, per l'intercessione dell'amabilissima tua Madre e dei Santi Arcangeli Michele e Gabriele e Raffaele, degnati di concedermi la grazia che imploro. Te la chiedo con la più viva speranza perché sai quanto ne ho bisogno. Gesù abbi pietà di me, mi affido alla tenerezza ed alla misericordia del tuo Cuore divino, sicura che ascolterai la mia preghiera. Amen.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu