Assistente spirituale - Apostolato di preghiera per l'infanzia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Iscrizione e materiale
 


L'assistente spirituale


Il responsabile dell'apostolato è seguito da un superiore.

Ogni membro della Chiesa che abbia a cuore questa preghiera per i piccoli,  autonomo nella preghiera nella libertà dei figli di Dio, come fedele, fa parte di una parrocchia, con un parroco, dei confessori. Loro sono coloro che lo guidano anche nella preghiera, come ogni fedele lo è anche con ogni preghiera che fa.

La preghiera per l'infanzia è come ogni altra possibilità di preghiera che ha la Chiesa, che ogni fedele può fare liberamente, con la differenza che l'Apostolato di preghiera per l'infanzia non è a se, ma è un unione di preghiera nella Chiesa  strettamente legata alla liturgia alla Messa e ai Tempi liturgici, ed il Signore stesso attraverso i sacerdoti guida e indirizza i passi, corregge, consola, incoraggia ed edifica. Il cammino dell'Apostolato non è proprio, o a se, ma è il cammino della Liturgia e della Chiesa che si segue, in questa preghiera particolare  nella Via dell'Infanzia, dove Gesù ci dice:

"In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come bambini non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli".
E chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me.
Mt. 18,3-5











 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu